Real Madrid alla Placentia Arte – recensione di Andrea Lacarpia

Real Madrid alla Placentia Arte – recensione di Andrea Lacarpia

Fino al 5 marzo la galleria Placentia Arte ospita la mostra di Real Madrid, collettivo formato da Bianca Benenti Oriol e Marco Pezzotta, dedicata all’indagine sulla sessualità e alla ciclicità di arcaismi e trasformazioni. La mostra comprende diverse opere, spesso realizzate con materiali inusuali, che creano un ambiente saturo di riferimenti agli stereotipi della mascolinità e femminilità. La sessualità innata dialoga con quella socialmente costruita, mettendo in scena l’eterno scontro tra corpo e pensiero, natura e cultura. Un intenso profumo di fragranze come tabacco e benzina, diffuse da candele aromatizzate, accoglie il visitatore della mostra inserendolo subito in una dimensione di mascolinità potenziata artificialmente, che prosegue nel simbolo del riciclo disegnato con il gel al testosterone. Una palla da rugby, simbolo tipicamente virile, è il supporto per l’immagine di due noti personaggi costruiti dai media, mentre sulla parete un disegno figurativo descrive la contiguità antropologica di sessualità e aggressività, unendosi all’ingigantimento di una costola, riferimento al mito biblico della creazione e alla differenziazione dei sessi che in esso si racconta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Campfire_lo

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Real Madrid (Marco Pezzotta, Bianca Benenti Oriol) – Beefy
Fino al 5 marzo 2016
Placentia Arte
Via G. B. Scalabrini 116 – Piacenza
http://www.placentiaarte.it

Annunci